Orsetti gemelli - Teddy bear twins


Orsetti gemellini


Non credete più alle favole? Beh, leggete questa...
"C'era una volta una bellissima ragazza, bionda, con gli occhi azzurri, sembrava quasi una principessa. Ma non era più felice come una volta. Desiderava tanto diventare mamma. A volte però il destino sembra distratto e imbocca strade contorte e accidentate. La tristezza lentamente stava soffocando la gioia della principessa e i suoi sorrisi erano sempre più rari. Quando ormai si stava rassegnando, il giorno della Vigilia di Natale, il fato ha deciso di farle il regalo più bello che avesse mai desiderato, la notizia tanto attesa: diventare mamma. La gioia raddoppia: saranno gemelli. La gioia diventa incontenibile: saranno maschietto e femminuccia". E fin qui, mi son detta, che bella storiellina natalizia...Il periodo natalizio notoriamente mi innervosisce, c'è chi mi chiama Grinch, il che la dice lunga sul mio "mood" natalizio. C'è poi chi, incautamente, fa scattare il conto alla rovescia subito dopo ferragosto, dando il via alla mia trasformazione e inizio a diventare verde. Non appena però apprendo la notizia a lungo attesa, mi sono lasciata trascinare, per almeno un paio d'ore, dal turbinio natalizio, canticchiando a intermittenza, come le luci dell'albero, "Jingle bells".


Teddy bear twins - orsetti gemelli in primo piano

Ma non è mica finita qui. I gemellini sono nati il giorno di San Lorenzo, quando ci sono le stelle cadenti e si esprimono i desideri, con la speranza che qualcuno lassù sia in ascolto e li esaudisca. Alle favole ho iniziato a credere di nuovo; anche a Babbo Natale ho deciso di dare un'altra chance, direi che se l'è ampiamente meritata.

Nessun commento:

Posta un commento